curricolo

 

intestazione currucolo

 

PREMESSA

IL PLURALISMO culturale, le ragioni sociali e i sistemi valoriali ed economici, formano la dimensione entro cui la scuola gioca un ruolo essenziale, consentendo a ciascun alunno l’acquisizione di competenze adeguate alle proprie potenzialità.
La creazione di competenze per gli alunni esige una forte attenzione alla «continuità» nel senso di ricerca di connessioni tra l’insegnamento e quanto appreso dall’alunno in altri contesti. In tal modo l’istituto comprensivo può rappresentare una grande opportunità per la realizzazione di una scuola di qualità.
Per quanto attiene ai contenuti, il Curricolo, deve superare la struttura tradizionale ed aprirsi a una nuova impostazione progettuale finalizzata all’organizzazione di percorsi unitari e graduali.
L’attenzione alla “Continuità” che il nostro Istituto intende perseguire, oltre a garantire il collegamento esterno tra i diversi segmenti di scolarità, favorisce un progressivo ampliamento di conoscenze e promuove la loro differenziazione come approccio a prospettive diverse di percezione e di analisi dei fenomeni.
Il Curricolo verticale , flessibile e integrabile in ogni parte, attesta l’esistenza nell’Istituto di una “Cultura della continuità” volta a considerare l’azione docente all’interno di un processo evolutivo che vede come protagonista l’alunno.
Il nostro Istituto, ha altresì maturato negli anni una sensibilità per il recupero della storia locale.
Tale sensibilità, peraltro sostenuta dalla legge regionale 31 maggio 2011, n. 9, nasce dalla consapevolezza che in un mondo globalizzato e globalizzante, si corre il rischio di perdere il senso di appartenenza alla propria identità culturale.