Regolamento Laboratori Informatici

Tremestieri Etneo 03/10/2017

Ai docenti  della Scuola secondaria

Agli alunni della Scuola secondaria

p. c. al D.S.G.A.

Circ.n° 28

Oggetto:  REGOLAMENTO  AULA 3.0

 

 

 

PREMESSA

I laboratori dell'istituto sono patrimonio comune, pertanto si ricorda che il rispetto e la tutela delle attrezzature sono condizioni indispensabili per il loro utilizzo e per mantenere l'efficienza dei laboratori stessi. Atti di vandalismo verranno perseguiti nelle forme previste, compreso il risarcimento degli eventuali danni arrecati.

 

Disposizioni sull’accesso al laboratorio

 

  1. L’accesso e l’utilizzo dell' aula 3.0 è consentito, per soli scopi didattici

a tutte le classi dell'istituto sempre con la presenza del docente, su prenotazione.

 

Non è consentito l’accesso agli alunni senza la vigilanza dei docenti.

  1. Il Docente che utilizza il laboratorio è tenuto a prenotare l'aula e a compilare volta per volta il Registro di laboratorio in tutte le sue parti. Il registro è presente in segreteria didattica c/o la Sign.ra  Tiziano Graziella.
  1. Il docente che vuole usufruire del laboratorio dopo aver fatto la prenotazione, ritira le chiavi in segreteria didattica presso la Sign.ra Tiziano Graziella e ivi le riconsegna al termine dell’attività, avendo cura di compilare l’apposito registro. Egli è consapevole che è responsabile del laboratorio durante tutto il periodo che intercorre fra l'ora di prelievo e di riconsegna delle chiavi. Il laboratorio non deve mai essere lasciato aperto e incustodito quando nessuno lo utilizza
  1. L’accesso e l’utilizzo del laboratorio è consentito solo in orario antimeridiano salvo autorizzazione specifica della Presidenza.

Disposizioni sul comportamento

 

  1. All’inizio e al termine delle attività  il docente accompagnatore  dovrà  accertare che tutto sia in ordine. Ove,si riscontrassero malfunzionamenti o mancanze, dovrà  riferirlo prontamente al Team di animazione digitale e annotarlo sul registro di laboratorio.
  1. Gli allievi che accedono al laboratorio lasceranno gli zaini nello scaffale apposito.
  1. È assolutamente vietato portare cibi e bevande nel laboratorio, né tanto meno appoggiare lattine o bicchieri sui tavoli.
  1. È vietato scrivere su banchi e sull’arredo del laboratorio.
  1.  All’inizio dell’anno scolastico, ad ogni alunno verrà assegnato un elaboratore del quale sarà   responsabile; l’assegnazione deve rimanere invariata nell’arco dell’anno. In particolare ogni insegnante dovrà disporre di una mappa delle postazioni attribuite ad ogni singolo alunno per ogni classe (una copia andrà consegnata al tecnico del laboratorio, al quale andranno segnalate eventuali modifiche dei posti assegnati), al fine di poter individuare eventuali responsabilità relative a danni e manomissioni alle strumentazioni e agli arredi. Il docente illustrerà questo regolamento agli alunni che utilizzano per la prima volta il laboratorio.
  1. Al primo ingresso della classe all’interno del laboratorio, verrà assegnata la postazione con il relativo dispositivo e tale dovrà rimanere per tutti gli altri accessi a prescindere dal docente accompagnatore. Non è consentito agli utenti cambiare di posto .
  1. Il personale e gli allievi dovranno avere cura di rispettare le procedure corrette di accensione, di utilizzo e di spegnimento dei dispositivi.
  1. I file vanno salvati sul disco rigido esclusivamente all'interno di cartelle intestate agli studenti, alla  classe o ai docenti. I file non registrati, come sopra esplicitato, verranno rimossi.
  1. Prima di uscire dal laboratorio occorre accertarsi che le sedie siano al loro posto, che non vi siano cartacce o rifiuti e che tutte le apparecchiature elettriche siano spente.
  1. Chi procura un danno volontariamente o per negligenza alle apparecchiature o alle suppellettili dovrà pagare tutte le spese di riparazione.
  1. Qualora non si potesse individuare un singolo responsabile del danno, se ne assumerà il carico l’ultima classe presente in laboratorio prima della segnalazione del guasto.
  1. Per evitare confusione al termine delle ore la classe che subentra deve attendere disciplinatamente l’uscita dei compagni dal laboratorio prima di accedere al laboratorio.

Disposizione su hardware  software e materiale di facile consumo

 

  1. È vietata assolutamente qualsiasi manomissione o cambiamento dell’hardware o del software dei dispositivi.
  1. Al fine di evitare disagi alle attività didattiche, gli alunni sono tenuti a non modificare l’aspetto del desktop né le impostazioni del sistema.
  1. È severamente proibito agli alunni introdurre programmi di qualunque natura. Qualunque installazione di software o modifiche di sistema, devono essere effettuate solo da Team di animazione.
  1. È responsabilità dei docenti che chiedono di effettuare copie di CD e DVD per uso didattico, di assicurarsi che la copia non infranga le leggi sul copyright.
  1. Gli studenti possono utilizzare: CD o DVD, pendrive, schede di memoria, lettori mp3, I POd, cellulari, portati da casa sul PC dell’aula o sui dispositivi mobili (tablet) solo se espressamente autorizzati dai docenti. In ogni caso chiunque utilizzi questi supporti di memoria deve prima dell’uso effettuare una scansione del medesimo con l’apposito programma antivirus.
  2. I dispositivi mobili consegnati dal docente agli alunni, alla fine della lezione, devono essere riposti nuovamente dentro l'armadio mobile. Il docente dovrà aver cura di collegare lo spinotto carica batteria in ogni dispositivo e inserire la spina dell'armadio nell'apposita presa.

Disposizioni sull’uso di INTERNET

 

  1. L’accesso a Internet è consentito ai docenti e alle classi accompagnate e sotto la responsabilità del docente stesso. L’uso che viene fatto di Internet deve essere esclusivamente di comprovata valenza didattica.
  1. È vietato alterare le opzioni del software di navigazione, altresì utilizzare account- e mail personali.
  2. È severamente vietato scaricare da internet software, giochi, suonerie, ecc… o chattare.
  1. In qualunque momento il docente o il Responsabile di laboratorio che verifica un uso della connessione contrario a disposizioni di legge o di regolamento interno, e comunque non coerente con i principi che regolano la scuola, può disattivarla senza indugio; nel caso siano coinvolti studenti, il Responsabile di laboratorio ne dà comunicazione al Dirigente Scolastico per l’adozione di eventuali provvedimenti disciplinari.

Norma finale

  1. L’utilizzo dell'aula da parte di chiunque, comporta l’integrale applicazione del presente regolamento.

                                                                                                                                 

                                                                                                                                 

Il Dirigente Scolastico

Tiziana Anna Palmieri